Il codice fiscale, BSN o SoFi-nummer in Olanda

gemeente amsterdam

Appena arrivati in Olanda, se realmente volete vivere in questo paese, una delle primissime cose da fare è richiedere il BSN(burgerservicenummer), o SoFi-nummer. Si tratta dell’ equivalente del nostro codice fiscale, infatti SoFi è l’ abbreviazione di Sociaal-Fiscaalnummer, che immagino si capisca da sé cosa significa. In pratica si tratta di un numero identificativo, che serve per tutte le pratiche burocratiche in Olanda, dall’apertura del conto in banca all’assicurazione sanitaria. È il modo in cui il servizio pubblico vi identifica.

BSN o SoFi?

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e perché ha due nomi, che spesso fanno confondere inducendo a pensare che siano due documenti distinti. Precedentemente il nome era SoFi-nummer, veniva rilasciato dal comune quando ci si iscriveva come residenti, o dall’ Ufficio Imposte, ovvero il Belastingdienst. È stato sostituito poi dal BSN attuale, ma il nome Sofi nummer è comunque molto usato perchè la gente è abitudinaria e poi si pronuncia meglio.

Perché l’hanno cambiato? Per semplificare i cambi di informazioni, unificare i dati in possesso degli uffici pubblici e migliorare il servizio al cittadino. Infatti il BSN permette ai vari settori statali di comunicarsi tra loro i dati sul conto del cittadino. In caso di cambiamenti quindi non è più necessario fare il giro delle sette chiese aggiornando ogni singola amministrazione.

Vi faccio un esempio, quando abbiamo traslocato la prima cosa che abbiamo fatto è stato iscriverci al nuovo indirizzo presso il nuovo municipio. Entro un paio di giorni tutta la corrispondenza di servizio imposte, assicurazione, comune (e vi assicuro che quando comprate casa all’inizio tutti hanno qualcosa da comunicarvi) sono arrivati direttamente alla casa nuova senza che noi dovessimo fare nulla di altro.

Abbiamo dovuto fare le comunicazioni necessarie solo ai fornitori di servizi privati, ovviamente, o la privacy non servirebbe a niente.

È fondamentale procurarsi al più presto un codice fiscale o BSN-nummer, altrimenti nessuna azienda potrà assumervi e pagarvi, idem per aprire un conto in banca o acquistare una assicurazione sanitaria, insomma fatelo appena possibile. L’unico problema è che se siete obbligati ad avere un’assicurazione sanitaria olandese, sanno come rintracciarvi entro pochi mesi dalla registrazione. E come vi beccano, vi multano, se non siete assicurati. Solo gli studenti in possesso di copertura asssicurativa dal paese di provenienza che stanno qui per meno di sei mesi sono esenti.

Chi lavora, paga l’assicurazione.

Come si Ottiene il BSN?

In passato il BSN poteva essere richiesto all’ufficio delle tasse (il famoso belastingdienst). Da gennaio 2014 le cose sono cambiate e ora il BSN si ottiene subito quando ci si registra in comune (gemeente).

Per chi si vuole fermare in Olanda per più di 4 mesi, è richiesto di presentarsi al comune più vicino per registrarsi entro cinque giorni dall’arrivo. Questo ovviamente in teoria. Nella pratica il comune di Amsterdam in particolare registra su appuntamento, e spesso occorre prenderlo con alcune settimane di anticipo. In un caso che conosco, un’amica è andata a piangere al Belanstingdienst, che sta di fronte alla stazione Sloterdijk, lo dico per chi ne avesse bisogno, dicendo che stava per ottenere un lavoro e se non aveva il numero non poteva partecipare alle selezioni e c’era fretta, insomma, glielo hanno fatto sul momento comunicandolo poi al comune quando è andata a registrarsi.

Per ottenere il BSN, quindi occorre:

  • prendere appuntamento con il comune in cui si andrà a risiedere;
  • portare un documento di identità valido, meglio se il passaporto;
  • portare un certificato di nascita su modulo internazionale, del vostro comune in Italia;
  • portare un certificato di stato civile per dimostrare se siete sposati o meno;
  • se vi trasferite senza il vostro coniuge e avete figli minorenni dovrete, come per la richiesta di documenti di identità in Italia, presentare un nulla osta firmato dal vostro coniuge;
  • avere un indirizzo di residenza, che può essere in Italia se siete appena arrivati e non avete un indirizzo fisso (es. se siete in hotel o da amici).
  • se invece vi iscrivete a un indirizzo olandese dovete presentare o un contratto di affitto o di proprietà della casa in cui abiterete, o un nulla osta scritto e firmato dall’intestatario di tale contratto e una fotocopia del suo documento in cui si veda la firma;

Se vi registrate con un indirizzo temporaneo, dovrete poi tornare al comune una volta che avrete trovato un alloggio per comunicare il nuovo indirizzo. Questo verrà automaticamente aggiornato in tutti i database statali.

Nei Paesi Bassi siamo tutti schedati e registrati, non provate a fare i furbi e comunicate sempre i cambi di indirizzo! Si evita di complicarsi la vita.

Se non risiedete nei Paesi Bassi

Se non risiedete nei Paesi Bassi ma avete comunque dei rapporti con lo Stato olandese potete richiedere un RNI-nummer, ovvero Registratie Niet-Ingezetenen (registrazione non residenti).  Dal gennaio 2014 potete farne richiesta in uno di questi 18 comuni: Alkmaar, Almelo, Amsterdam, Breda, Den Haag, Doetinchem, Eindhoven, Groningen, Goes, Heerlen, Leeuwarden, Leiden, Nijmegen, Rotterdam, Terneuzen, Utrecht, Venlo e Zwolle a cui dovrete presentarvi di persona, previo appuntamento.

Risorse Utili

Comune: in Olandese gemeente

Sito del comune di Amsterdam : http://www.amsterdam.nl/

 

 

Altri siti utili :

http://www.iamsterdam.com/en/local/official-matters/registration/personal-public-service-number-bsn

https://www.rijksoverheid.nl/onderwerpen/persoonsgegevens/inhoud/burgerservicenummer-bsn

http://www.burgerservicenummer.nl/

 

 

A presto!

Il codice fiscale, BSN o SoFi-nummer in Olanda
4.7 (93.33%) 3 votes

admin

Info e news per italians in Amsterdam e dintorni.

97 commenti

  • eddy

    Salve ….io non sono un cittadino italiano sono Albanese , e dispongo solo la Carta di soggiorno quella illimitata o come e scritto sulla tessera soggiornante di lungo periodo ce illimitata.Con questi tipi di documenti posso avere il sofi number.

  • Ronnie

    Ciao mi chiamo Ronnie è ho intenzione di trasferirmi ad Amsterdam tra qualche mese, avrei un paio di domande che non trovo risposta e spero voi possiate rispondere. Per il sofy Numbers posso prendere appuntamento dall’Italia Nel comune di Amsterdam? Se si come?poi volevo chiedere se registrandomi con indirizzo italiano il mio comune in Italia viene a sapere qualcosa del mio trasferimento? Infine volevo chiedere se quando trovi lavoro ti richiedono documenti tipo casellario giudiziale o carico pendenti… grazie mille bellissimo sito molto ultime

  • Daddyyy

    Salve , innanzitutto grazie per tutte le informazioni che si possono trovare qua dentro . Io dovro partire fra qualche settimana ad Amsterdam ho capito che per fissare un appuntamento per il sofi Number ci vorranno una decina di giorni andando al comune. È possibile fissarlo direttamente da qua chiamando un numero olandese ?

  • Alex

    Daniele cosa mi dici a proposito di residenza ?
    Ufficialmente ce l’ho in italia, ma vivo qui da 6 mesi e sono ancora con un contratto a tempo (che probabilmente diventerà a tempo indeterminato).
    I miei dubbi sono:
    A chi devo comunicare che ho cambiato residenza (da Italia ad Olanda)
    Ha un utilità farlo ? Cioè, all’Italia frega qualcosa che vivo all’estero ?
    Ci sono vantaggi o svantaggi nel farlo ?
    (non mi parlare dell’impossibilità di votare perché non lo faccio già da anni manco in italia)
    Esiste secondo te un collegamento Olanda-Italia per cui è la stessa amministrazione olandese a dire all’italia “guarda che il tuo ex cittadino sta adesso qui da me” ??

    Grazie

    • Ciao Alex,

      Immagino che lavorando qui sei già registrato al comune Olandese.
      Quello che ti manca è la registrazione all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (AIRE), che fai qui all’ambasciata la quale informa il tuo comune di residenza in Italia dicendo ‘hey, ora Alex vive qui in Olanda a questo indirizzo’.

      Il vantaggio è che per qualunque esigenza burocratica parli con il consolato (rinnovo carta d’identità, passaporto, etc.) senza dover scendere in Italia.
      Lo svantaggio, che in realtà non dovrebbe essere uno svantaggio, è che persi la tessera sanitaria Italiana (un’amica aveva bisogno di medicinali che non pagava in Italia quindi era importante per lei).

      Io mi ci sono registrato dopo un anno che ero qui, direi di farlo se hai intenzione di restare.

      Ciao

      • Michele

        Ciao Daniele,
        il sito è fantastico ed utilissimo ma vorrei avere delle informazioni riguardanti RNI .
        Vorrei restare ad amsterdam per un periodo di circa 3 mesi e cercare lavoro.
        Ho preso una stanza in affitto per 20 giorni dal 3 di giugno.
        Come si fa a prendere appuntamento per l’ RNI e quanto tempo ci vuole per ottenerlo ?
        oltre al passaporto , che tipo di documenti o estratti devo recuperare in italia prima di partire ?
        A quanto pare non serve un contratto d affitto per richiedere l RNI me lo confermate ?

        Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

        • Ma perchè l’RNI, che è per i non-residenti?
          Credo ti convenga fare il BSN che servirà per il lavoro e qualunque altra cosa.
          Finchè non hai lavoro puoi trovare soluzioni di alloggio temporanee tipo una stanza su kamernet o airbnb, per la quale non ti viene richiesto nè BSN nè RNI… è un contratto tra privati.

  • CIRO

    salve mio figlio lavora ad eindhoven da circa 5 mesi ha fatto il BSN e adesso vorrebbe acquistare un auto usata con targhe olandese per riportare la mia auto in italia. prima che venga fermato.Vorrei sapere come avviene il passaggio e l’eventuale certificato di residenza dove lo deve chiedere. Grazie in anticipo.saluti

    • comprare e fare il passaggio dell’ auto usata è abbastanza semplice, compratore e venditore vanno alla motorizzazione con le rispettive patenti e documenti auto e si fa, non mi pare occorra il certificato di residenza per questo. Per farlo comunque basta andare nel comune di residenza, alcuni lo fanno per appuntamento, e con il nulla osta del proprietario della casa o un contratto di affitto/proprietà a proprio nome si fa. Non mi pare però sia neanche più un problema guidare un’auto di altro paese, però potrei sbagliarmi

      • grazie per la risposta tempestiva comunque una cosa e’ sicura : ti e’ consentito guidare una auto con targa estera in Olanda per un periodo di 14gg. Devi collegarti al sito della motorizzazione inserire i propri dati e stampare la esenzione temporanea che devi tenere in macchina. Passati i 14 giorni per potere circolare devi pagare una tassa di importazione Bpm in base a una tabella di emissioni CO2 ed inoltre pagare la tassa di circolazione pur mantenendo la targa italiana..Il calcolo della Bpm per la mia macchina e’ vicina ai 3000 euro e si paga una volta sola.Questo e’ il motivo per comprare auto usata con targa Olandese.

        • Ciao Ciro,
          Ma dove hai trovato questa cosa dei 14gg?
          Mi pare fossero 6 mesi dalla data di registrazione in Olanda.

          • Omar

            Salve questo sito e molto utile da quello che ho letto ma io sono un caso un po’ strano mi chiamo omar io sono un cittadino extracomunitario e sono in possesso della carta di soggiorno italiana illimitata e ho perso i documenti dopo il mio arrivo in Olanda ho fatto una denuncia per la perdita dei documenti e i tutti i miei soldi ma per fortuna ho ancora il passaporto (non europeo) e le foto coppie dei documenti che ho perso è attualmente abito con una persona che prende un aiuto dallo Stato e non può farmi la residenza e ho trovato un lavoro per recuperare quello che ho perso ma mi hanno chiesto per lavorare dovrei avere il sofi nummer non so come fare vorrei per favore che voi mi aiutate a trovare una soluzione per questo problema se sapete cosa devo fare per favore ditemelo perché sono in brutte condizioni vi ringrazio molto e vi chiedo una risposta veloce per favore cordiali saluti Omar

          • Infatti non saprei proprio cosa dirti. In primo luogo andrebbe capito se la carta di soggiorno italiana vale solo per l’Italia o anche per altri paesi Ue e questo purtroppo non solo non lo so, ma non saprei neanche a chi chiederlo. Prova a informarti con il patronato Acli Coi ad Utrecht, sono anche su Facebook

  • Andrea

    Ciao,
    per prima cosa complimenti per il tuo articolo,molto utile!volevo chiedere un informazione riguardo al BSN,vorrei affittare un monolocale ma la mia domanda è se tutti rilasciano i documenti per richiedere il BSN?oppure bisogna prima chiedere al proprietario se rilascia tutti i documenti necessari? Grazie per la tua gentilezza nel dare informazioni.

    • Ciao Andrea, in genere se ti subaffittano illegalmente e non vogliono che ti iscriva per il BSN il padrone di casa te lo dice subito, tu per sicurezza chiedi. Se hai un contratto intestato a tuo nome non ti occorre altro, altrimenti serve un nulla osta firmato con copia del documento di chi risulta come inquilino principale della casa in questione.

  • Pingback: Trovar casa in affitto ad Amsterdam - mammamsterdam

  • Pingback: Come ottenere il codice fiscale olandese - mammamsterdam

  • valentina

    Ciao. Mi sono trasferita ad Amsterdam ieri. Ho visto che questo post è vecchiotto ma che tu sappia funziona ancora cosi?!posso chiamare e dire che resterò qui solo tre mesi in modo da aver subito il BSN!?Grazie e buona giornata

    • Ciao Valentina e benvenuta ad Amsterdam!
      Nel frattempo le cose sono cambiate, rileggi l’articolo che l’ho aggiornato.
      In pratica non si può più richiedere il BSN all’ufficio tasse, te lo danno in automatico quando ci si registra in comune però questo significa che devi avere subito un indirizzo di residenza.

      • valentina

        Ciao. Ti confermo che bisogna andare al municipio a registrarsi, cosa che infatti ho fatto stamani ma mi è stato dato anche senza aver indirizzo di casa..infatti sono ancora in albergo. Gli ho fornito il mio indirizzo italiano e tanto gli è bastato a darmi il BSN. Ho chiesto loro se devo tornare una volta che avrò casa e mi hanno risposto di si. Una volta che avrò casa tornerò da loro per cambiare l’indirizzo. Te lo dico perché magari per altri può esser utile questa notizia. Io sono andata dentro l’edificio dell’Opera dove c’è la fermata della metro Waterlooplein, Amstel 1. infatti oggi stesso mi son messa a cercar lavoro e spero sempre in una casa. Grazie ancora per le tue info e buona serata.
        V.

        • Selene

          Ciao Valentina, dato che ti sei appena trasferita ad Amsterdam avrei una domanda per te. Io ho 20 anni facevo l’università Cattolica a Milano ma ho lasciato quest’anno e vorrei trasferirmi ad Amsterdam e trovare lavoro. Secondo te è fattibile anche se sono così giovane? Non ho molto sostegno dal punto di vista familiare, ma conosco un paio di italiani che vivono lì e che potrebbero accogliermi.

          • valentina

            ciao Selene, scrivimi via facebook cosi ti racconto la mia esperienza senza che la sappiano tutti qui..mi trovi con il nome di NoteDi Gioia..
            buona giornata
            V.

  • Marianna

    Ciao!! Ho bisogno di un’informazione: quanto tempo ho per pagare l’assicurazione sanitaria dopo la registrazione? Grazie
    Marianna

    • @Marianna :
      l’assicurazione e’ obbligatoria nel momento in cui ti registri al comune. In teoria il giorno dopo che ti sei registrata devi fare l’assicurazione sanitaria, o ti becchi una multa che mi sembra sia di 50 euro al mese, o qualcosa del genere.

  • Rossana

    Ciao, ho letto le tutte risposte, e mi sono piaciute. Volevo chiederti una cosa anche io, sono un studente 20enne ucraino, con permesso di soggiorno italiano (scadenza illimitata). Mi interessava, dei quali documenti avrei bisogno per ottenere il BSN, una volta arrivato ?

    • Ciao Rossana,

      non so dirti con certezza, ma se hai il passaporto italiano dovresti ricevere lo stesso trattamento di un cittadino europeo, quindi sofi nummer prima 4 mesi e poi bsn.
      Ma credo che ti convenga fare una verifica, magari scrivendo al tuo consolato, non so se per le leggi Olandesi questo cambi qualcosa.

  • mikux

    ciao ho letto un po di informazioni ma mi è rimasto un dubbio..
    volevo sapere se :restando in olanda per meno di 4 mesi non è necessario richiedere la residenza e invece se si rimane piu tempo è obbligatorio? grazie

    • Ciao, mikux.
      Si e corretto, se rimani meno di 4 mesi ti basta fare il sofinummer se invece rimani piu di 4 mesi, allora devi convertire in bsn e quindi sei soggett oa tutte le tasse e obbligazioni olandesi, compresa la registrazione al comune e l’assicurazione sanitaria.

      • Lloyd

        Buongiorno
        approfitto di questo post ormai datato per chiederle un informazione,

        praticamente 2 anni fà ho fatto il BSN provvisorio, son stato qui 3 mesi e poi son tornato in italia,
        questo nel 2015, adesso sono tornato in Olanda, quindi, penso che il BSN sarà scaduto presuppongo,

        Secondo la sua esperienza sarà possibile avere quello definitivo? oppure me ne faranno un altro provvisorio?

        la ringrazio in anticipo,

        Saluti.

  • giovanna

    Grazie per la risposta.
    Arriverò il 9, avevo organizzato tutto nel dettaglio in modo da iniziare a lavorare con sofi number e conto corrente, ma il comune resterà chiuso alcuni giorni x il carnevale. Ho preso appuntamento per il sofi e chiesto il permesso di arrivare un po’ in ritardo a lavoro e non mi hanno fatto problemi fortunatamente.
    Spero di riuscire ad aprire il conto senza alcun tipo di problema invece, così almeno da non dover fare troppe richieste all’azienda.
    Per quanto riguarda l’assicurazione medica è possibile anche farla on line? In modo anche in questo caso di non fare troppe assenze.

    Grazie 😀
    ps. non vedo l’ora di partire

    • Ligeia

      L’assicurazione la puoi fare solo online o al telefono.
      Consiglio online cosi’ ti puoi tradurre tutto con calma con googletranslator 😉

  • Nancy

    Ligeia, mi e’ proprio sfuggita la tua risposta! Non so come scusarmi :s
    L’ho vista solo adesso per caso.
    Ti ringrazio di cuore per la velocita’ e soprattutto completezza di informazioni 🙂
    Grazie davvero.
    Sono in super ansia per questo grande cambiamento che sto per fare ecco perche’ vi sto assillando da giorni con mille domande e dubbi.
    Per fortuna che esistono ancora persone gentili come te disposte ad aiutare:)

    • Ligeia

      Tranquilla.
      Anche per me e’ difficile tenere sott’occhio le eventuali domande/risposte e sono un po’ presa in ufficio al momento.

      Se posso fare altro, non hai che da chiedere 🙂

  • Nancy

    Admin, rispondi anche a me per favore 🙂 ?

  • marta

    Ciao,
    volevo chiedere qualche info riguardo alla registrazione in comune. Io verrò ad Amsterdam come studente a marzo per poco più di 4 mesi e sono coperta solo sul posto di lavoro (il laboratorio dove svolgerò la tesi) da un’assicurazione che mi garantisce l’università UvA.
    Vorrei sapere se è necessario che io mi registri presso il comune stando così poco tempo ed eventualmente se in luogo del contratto di affitto posso fornire un domicilio temporaneo ad esempio come ospite di un amico se dovessi ad esempio trovare una soluzione “di fortuna”.
    Rischierei multe nel caso in cui non mi registrassi?
    grazie

    • Ciao Marta,

      non credo tu abbia obblighi a registrarti al comune, puoi tranquillamente fare il sofi nummer provvisorio, dura quattro mesi, e usare anche il tuo indirizzo italiano.
      Credo sia la soluzione migliore, e comunque non rischi nessuna multa, se resti meno di 4 mesi.. 🙂

  • Nancy

    Come posso fare per trasferire i miei risparmi in Olanda?
    Vorrei aprire un conto di risparmio (credo si chiami Spaarrakening), ma ho letto che anche per quello sono necessari iscrizione al comune, BSN e contratto d’affitto.
    Esiste un altro modo per aprire un conto senza dover per forza presentare tutti questi documenti? Un conto postale forse?
    Il mio problema e’ che non voglio andare in giro con troppi contanti , e’ troppo rischioso specialmente quando ci si trasferisce in un paese nuovo che non si conosce.
    Per non parlare del fatto che finche’ non avro’ trovato una sistemazione definitiva, ci tocchera’ stare in un ostello o in un bed breakfast.
    Preferisco partire con lo stretto necessario, arrivare sul posto, aprire un conto (in banca o in posta), trasferire i nostri risparmi e girare con il bancomat.
    Qualche suggerimento?

    Un’altra cosa. Appena arrivati ci servira’ per forza una sim olandese per il lavoro e per stare in contatto con le nostre famiglie.
    Vi prego, non ditemi che anche per quello servono il BSN, contratto d’affitto ecc. perche’ potrei seriamente spararmi 😀
    Spero sia sufficiente presentare un documento di identita’. Alla fine si tratta di una semplicissima carta prepagata.
    In un altro forum avevo letto che era possibile acquistare una sim all’aeroporto di Schiphol. Voi confermate?

    • Ligeia

      Risposta facile: no, per avere una sim olandese prepagata basta entrare in un qualsiasi negozio, anche supermercato, e prendere quella che vuoi. Neanche la carta d’identita’ nulla.
      Quando invece vorrai il contratto del telefono, li’ ci sara’ da divertirsi, ma ne riparleremo poi (ti dico solo che servono meno carte per sposarsi!).

      Per quanto riguarda il conto in banca (non ci sono piu’ conti postali qui), a me hanno richiesto documento d’identita’, registrazione al comune e BSN.
      Ho sentito che alcune banche non chiedono la registrazione ma un qualsiasi recapito olandese e anche che non tutte le banche chiedono il BSN.
      Al solito, vai e chiedi.
      Non puoi aprire direttamente uno spaarrekening. Aprirai uno normale betaalkrekening, al quale (se vuoi) aggiungerai lo spaarrekening. Il punto e’ che non puoi fare movimenti diretti da uno spaarrekening alla tua carta (PIN/Maestro). Serve sempre il conto corrente su cui fai i movimenti. Il betaalrekening in genere non ha interessi, quindi ci affianchi lo spaar dove hai tra l’1,5% al 4% di interessi a seconda delle banche.
      Una volta che hai il betaalrekening avrai anche la carta olandese (chiamata pinpas o maestro) con cui potrai fare di tutto. Attenzione che qui le carte di credito non sono accettate ovunque, e neanche le ricarcabili (a meno che non siano del circuito maestro). Ricordati anche che senza un’entrata fissa non ci sara’ verso di avere una carta di credito, il che crea abbastanza problemi se devi comprare voli online (ad esempio easyjet o ryanair). Molti shop online olandese hanno un metodo, chiamato ideal, dove puoi pagare con la carta maestro, ma solo gli shop olandesi.

      Spero che sia chiaro 🙂

  • diego

    Ciao,complimenti per ilsito e’ molto utile, 🙂
    Ma voglio chiedetti un’altra cosa, sono andato a amsterdam 3 volte l’ultima solo 3 giorni fa,tie proprio quest’ultima voltA ho parlato con una ragazza moltto giovane lavora pli da poco,e mi ha parlato del sofinumner.ti voglio chiedere se hai qualhe proposta di lavoro tu che essendo che stai la lo sai,perche’ sono intenzionato atovare lavoro se possibile dall’ italia poi venire la e “mettermi in regola”…Saresti davvero gentile a rispondermi grazie ciao.

    • Ciao Diego,
      se hai “skills”, in poche parole se sei un lavoratore qualificato e conosci bene l’inglese, allora qua le aziende sono disponibili non solo ad assumerti ma ti danno anche una “tantum” per poterti trasferire. Quindi se sei ad un alto livello, sicuramente.
      Altrimenti se devi trovare un “lavoro qualsiasi” sono sincero e ti suggerisco di venire sul posto, e distribuire cv a destra e manca. E molto difficile se non sei qualificato, quasi impossibile se non parli inglese.
      IN alternativa c’e’ qualche call center e ristoranti italiani, ma ti ripeto questi non ti assumono dall’Italia, devi venire sul posto.
      In bocca al lupo!

  • giovanna

    Ciao…ottimo blog!!!!

    A breve mi trasferirò in Olanda e ho già un contratto di lavoro (un mese di prova e della durata di 6 mesi).
    Per quanto riguarda la casa ho già risolto dato che fitterò la mansarda di casa della mia amica e del fidanzato olandese (di loro proprietà).
    Vorrei chiedere alcuni consigli:

    -sofi number: lo chiederò una volta arrivata al comune di Venlo. Dovrò portare quali documenti dall’Italia? Perderò la residenza? Praticamente uscirò in automatico dallo stato di famiglia?? La mia paura è che il lavoro poi magari duri meno di 6 mesi x qualsiasi motivazione e potrei poi avere problemi al ritorno qui.

    -conto in banca: è obbligatorio il sofi number? Alcuni mi dicono di no e che è necessario solo il passaporto.

    -assicurazione sanitaria: qualora dovessi chiederla da subito (o dopo il primo mese di prova) perderei quella italiana??
    Spero di ricevere a breve notizie di modo da organizzarmi qui le cose pratiche, poiché ho ancora un paio di settimane di tempo.

    • Ciao Giovanna,
      andiamo per ordine :
      “-sofi number: lo chiederò una volta arrivata al comune di Venlo. Dovrò portare quali documenti dall’Italia? Perderò la residenza? Praticamente uscirò in automatico dallo stato di famiglia?? La mia paura è che il lavoro poi magari duri meno di 6 mesi x qualsiasi motivazione e potrei poi avere problemi al ritorno qui.”
      Il sofi ha una durata temporanea di 4 mesi, dopo devi convertirlo in bsn.
      In teoria perdi la residenza italiana quando ti registri all’AIRE(cosa che io farei per evitare grane con lo stato italiano e poter votare).
      Puoi richiederlo usando anche la tua residenza italiana, non e un problema. MA quando poi vorrai convertirlo in BSN allora devi per forza avere una residenza in Olanda e un contratto d’affitto.

      “-conto in banca: è obbligatorio il sofi number? Alcuni mi dicono di no e che è necessario solo il passaporto.”
      una volta no, ma a me lo hanno richiesto quando feci il conto in banca (ABN AMRO), credo che molto dipenda dalla banca, alcuni chiedono il IND, che e un altro documento che ,in teoria, dovremmo fare tutti.

      “assicurazione sanitaria: qualora dovessi chiederla da subito (o dopo il primo mese di prova) perderei quella italiana??
      Spero di ricevere a breve notizie di modo da organizzarmi qui le cose pratiche, poiché ho ancora un paio di settimane di tempo.”

      Nel momento in cui ti registri al comune, sofi number o bsn, devi avere una assicurazione sanitaria obbligatoria, se non la fai ti manderano una multa, quindi falla appena possibile.
      L’assistenza sanitaria in Italia la perdi con la registrazione all’AIRE, ma resta quella urgente per un massimo di 90 giorni. Se torni in Italia stessa cosa, ci vorranno 90 giorni per riaverla.

      In generale io ti consiglierei id venire qua, farti il sofi e valutare un paio di mesi, se t itrovi bene allora inizi a “metterti in regola” ,altrimenti hai 4 mesi per cambiare idea 😀
      In bocca al lupo!

      • Ligeia

        Documenti che ti potrebbero venire richiesti all’iscrizione al comune sono:
        -passaporto (o carta d’identita’)
        -estratto internazionale dell’atto di nascita.

        A me non hanno chiesto il certificato di nascita, ma a molti si’. Portatelo perche’ il consolato non lo rilascia.

        Se richiedi il sofinummer al comune, ti viene rilasciato direttamente il BSN (e vieni registrata al domicilio olandese che fornisci).
        Se vuoi avere il sofinummer con la residenza italiana (quindi senza registrarti al comune) devi andare all’ufficio delle tasse.

  • Nancy

    Perdonami Ligeia, non avevo letto il tuo username :s
    Mi sa che dovro’ armarmi di tanta pazienza e tirare fuori tutte le mie doti persuasive per convincere qualcuno ad affittarci un appartamento senza un contratto di lavoro.
    E’ l’unica soluzione che ci resta, a meno che la fortuna non decida di bussare alla nostra porta procurandoci un lavoro prima di partire!
    Speriamo bene!

    Grazie per le dritte 🙂

  • Nancy

    Grazie per il chiarimento Admin, pero’ forse non mi sono spiegata bene per quanto riguarda la registrazione al comune.
    E’ vero, non serve un contratto di lavoro per registrarsi, ma e’ necessario un contratto di affitto regolare e molti proprietari spesso chiedono come garanzia la presenza di un lavoro con uno stipendio 3 volte superiore al canone di locazione. Il mio dubbio era, se non riesco a trovare entro tempi ragionevoli un impiego, mi sara’ piu’ difficile trovare un appartamento che permetta la registrazione?
    Leggi qui. Documents required for the population register, and the application for a residence permit are:
    Applicants need a tenancy agreement, or signed statement and a photo copy of the passport of the main occupant, stating that they are allowed to register at that address, or a document that proves that they are the owner of a house, a deed of ownership or a deed of transfer.
    Su alcuni siti tipo pararius e funda, si trovano appartamenti con la dicitura “registration is possible”, ma non e’ specificato che serve anche un contratto di lavoro, quindi volevo accertarmi se fosse realmente cosi’. Non so se mi sono spiegata bene.
    Ad ogni modo, non voglio certo incorrere in sanzioni per non essermi registrata! La mia priorita’ assoluta in questo momento e’ trovare un appartamento con contratto e naturalmente un lavoro.
    So che non sara’ facile ma cio’ che scrivi sul settore oil&gas mi da molta fiducia. Incrociamo le dita 🙂

    Grazie ancora.

    • Ligeia

      Non sono Admin 🙂

      Di agenzie che affittino senza contratto di lavoro non ne conosco. Ergo non solo “piu’ difficile”, ma “praticamente impossibile”. Anche avere una grande liquidita’ su un conto corrente non aiuta molto.
      L’unica e’ contattare ogni agenzia singolarmente e provare a convincerli.
      Altrimenti bisogna rivolgersi ai privati e sperare di trovare qualcuno che affitti senza contratto di lavoro e che dia la possibilita’ di registrazione.

      Suggerisco anche di iniziare a cercare lavoro prima di trasferirsi, magari applicando per il sofinummer durante un w-e lungo in NL (attenzione che c’e’ da prendere l’appuntamento!) e procurandosi una SIM olandese (e magari chiedere ad un amico gia’ in olanda se si puo’ usare il suo recapito quando si mandano i CV). Risultare sul luogo da’ piu’ possibilita’ di essere chiamati.

  • Nancy

    Grazie per la risposta.
    Mi chiariresti solo un’ultimo dubbio? Con il Sofi si puo’ eventualmente stipulare un’assicurazione sanitaria, oppure non e’ richiesta se si rimane in Olanda solo per 4 mesi? Non vorrei che mi arrivasse una multa a casa, ma siccome senza il BSN non e’ possibile richiederla non mi sembrerebbe neanche corretto!
    Controllando qualche sito di appartamenti in affitto, ho visto che molti proprietari scrivono “registration with Municipality is possible” e questa cosa un po’ mi tranquillizza…e’ davvero cosi’ oppure potrebbero anche volere vedere un contratto di lavoro?
    Un’ultima cosa, secondo la tua esperienza personale la ricerca del lavoro richiede molto tempo?
    Io lavoro per una multinazionale petrolifera nel settore purchasing and logistics da circa 5 anni e mio marito e’ ingegnere elettrico e lavoro in una compagnia di trivellazione. Parliamo un inglese fluente (per via del nostro lavoro), secondo te abbiamo qualche possibilita’ di trovare qualcosa nel nostro settore?

    Ti ringrazio ancora per la tua disponibilita’.

    • Ligeia

      Nancy,
      la possibilita’ di registrazione al comune non ha direttamente nulla a che fare con il contratto di lavoro.
      Il contratto di lavoro ti serve per provare all’agenzia o al padrone di casa che puoi pagare l’affitto.
      Non serve un contratto di lavoro per registrarti al comune.
      Sappi che vietare la registrazione al comune e’ illegale. Se non ti registri, non hai diritto ai sussidi ad esempio.

      Con il sofinummer puoi e devi sottoscrivere un’assicurazione sanitaria dal momento in cui ti registri al comune. Sappi che alcune compagnie hanno sconti sull’assicurazione, quindi meglio informarsi.
      Sappi che per i fini pratici non c’e’ differenza alcuna tra BSN e sofinummer.
      Sinceramente non e’ neanche necessario specificare che si resta meno di 4 mesi in NL per avere il sofinummer. Si puo’ ottenere anche dando l’indirizzo italiano, ad esempio.

      Per quanto riguarda la ricerca di lavoro, il periodo non e’ proprio dei migliori. ma da quello che scrivi sembrate entrambi qualificati e di lavoro nel settore oil&gas/offshore qui ce n’e’ sempre.

  • Sara

    Ciao, io sto per iniziare la mia esperienza Erasmus (a Utrecht) che durerà 5 mesi. Sto avendo grossissimi problemi per trovare una stanza, ma pare che finalmente qualcosa si sia smosso…. solo che la padrona di casa dice che non posso registrarmi da lei! Cosa mi consigliate di fare? Prendere la stanza e il sofi provvisorio e poi cambiare… o cercare direttamente altro? Sapete se il Sofi ha un’utilità anche per quanto riguarda l’università?
    Grazie!

    • Ciao Sara,
      il sofi provvisorio dura 4 mesi, e se resti in olanda solo 5 mesi forse non conviene registrarsi visto che dovrai fare l’assicurazione sanitaria.
      Io ti conisglio di chiedere in universita’ quale sia la cosa migliore da fare, o al limite prendi il sofi e cerchi un altra sistemazione nel frattempo.
      Per la casa, chiedi su UUING utrecht, ci sono sempre annunci.
      https://groups.google.com/forum/?hl=en&fromgroups#!forum/uuing

      • Sara

        Grazie mille per la risposta velocissima! Dall’università tardano a rispondere, tu hai idea se il sofi sia richiesto anche appunto dall’uni per qualche fine burocratico o che so io?

  • Nancy

    Ciao a tutti!
    Anzitutto complimenti per il sito, e’ davvero utilissimo e credo che lo consultero’ spesso nei prossimi mesi.
    Dunque, tra qualche mese faro’ un cambiamento di vita molto importante: mi trasferiro’ in Olanda con mio marito e spero di rimanerci il piu’ a lungo possibile.
    Ho letto con piacere che l’amministrazione olandese e’ molto efficiente e organizzata, quindi mi auguro che non ci saranno problemi a sbrigare tutte le pratiche burocratiche necessarie.
    Ho pero’ un dubbio (forse piu’ di uno…) che mi attanaglia e che riguarda la richiesta del BSN number.
    Se non ho capito male, i passaggi da seguire non appena arrivati sono i seguenti:
    1. Iscrizione al comune (Geemente) della citta’ in cui si intende risiedere
    2. Richiesta del BSN number
    3. Apertura conto bancario
    4. Assicurazione sanitaria.

    Bene, da quanto ho letto per poter completare tutti questi passaggi e’ necessario essere in possesso di un contratto di affitto. Pero’ nessuno mi fara’ mai il contratto finche’ non avro’ trovato un lavoro e soprattutto se non saro’ in possesso del BSN number, conto bancario e assicurazione sanitaria.
    Eventualmente, con il Sofi Number potrei ovviare a questo problema?
    Inoltre io devo per forza anche iscrivermi all’IND (Immigration and Naturalization Office) per permettere a mio marito (extracomunitario) di ottenere il proof of lawful residence (credo sia il corrispettivo del permesso di soggiorno) e il timbro sul passaporto con la dicitura “working is allowed, a work permit is not needed”.
    E purtroppo per iscrivermi all’IND, devo essere prima iscritta al comune, avere un contratto d’affitto, essere in possesso del BSN ecc…insomma, sembra un circolo chiuso!
    Come posso fare per risolvere questo dilemma?
    Forse ho fatto confusione in alcuni passaggi, sicuramente la cosa non e’ cosi’ complicata come sembra.
    Grazie in anticipo a chi vorra’ rispondermi:)

    • Ciao,
      la soluzione migliore e prendere il sofi provvisorio per 4 mesi, nel frattempo cerchi casa con contratto e successivamente lo converti in bsn.

  • LeLutka

    Ciao, volevo chiederti una delucidazione in merito al sofi number per 4 mesi. In caso fossero già passati 4 mesi, e abbiamo casa, ma non possiamo registrarci, possiamo richiederne un altro di sofi number? Se è si come? XD ho questo problema, ma ho chiamato l’ufficio e mi ha detto che non è possibile eseguire questa procedura… Come facciamo il e il mio ragazzo? XD

    • admin

      Non puoi rifare un sofinummer, deiv obbligatoriamente registrarti al comune, se nella casa in cui vivi non puoi registrarti, ti consiglio di cambiare casa,
      la registrazione serve per un sacco di cose cosi come il bsn, devi assolutamente metterti in regola il prima possibile.

      • LeLutka

        Grazie mille, casa qui è difficile da trovare, anche perché vogliamo restare in centro, ed in centro con registrazione dobbiamo obbligatoriamente chiedere ad agenzie XD… speriamo che non ci pelino :D. Grazie comunque, poi appena faccio tutto, ho delle cose ancora da chiederti riguardo l’assicurazione ecc… Sei stato molto gentile a rispondere grazie di cuore.

  • Andrea

    Ciao, mi sono trasferito a Den Haag per lavoro, non ho fatto pero’ alcun bsn o sofi, e semplicemente ho chiesto l’accredito dello stipandio sul conto italiano. L’azienda e molto grande e le comunicazioni con l’hr non certo tempestive, ho iniziato da un paio di settimane devo comunque fare il bsn o se non sono interessato ad assicurazioni banche ecc. posso farne a meno?

    Grazie,

    Ciao

    • admin

      Ciao Andrea,
      non ti hanno chiesto niente perche’ il tuo stipendio va sul conto italiano, quindi per le tasse devi risponderne al governo italiano non a quello olandese, ma se decidi di restare allora devi farlo obbligatoriamente. Ricorda che l’assicurazione la considerano dal giorno in cui sei iscritto al comune, non da quello in cui registri la tua assicurazione.

  • Stefano

    Ciao!
    il sito è ottimo, utilissimo per me che partirò tra 5 gg alla volta deila landa dei tulipani.

    Solo una cosa:
    vorrei prenotare da qui l’appuntamento per il sofi number al +31 555 385 385 (numero estero), il problema è che se premo 2 volte 3 continua ad esserci il messaggio registrato 🙁

    Non conoscendo l’olandese non so proprio cosa fare…
    Mi potresti aiutare?

    Grazie mille
    Stefano

    • admin

      hmm strano, comunque prova a premere 1 allora, ti dovrebbero apssare l’operatore in olandese e chiedi se parlano inglese, il 100% ti dira di si 🙂

  • Daniele

    Admin Grazie: ma quali sono i vantaggi del GBA? io ho intenzione di stare qui parecchio ed ancora non ho un lavoro, io pensavo innanzitutto di cercarlo e poi richiedere a questo punto un sofi number anche definitivo anche perchè ho la casa con il contratto, io quando andai li chiesi il SOFI number e non il GBA: potresti spiegarmi meglio di cosa si tratta e se è comq un’iscrizione che dovrò comunque fare nel tempo, visto che ho intenzione di restare qui a lungo termine? Grazie infinite come sempre!

  • Simone

    Ti do conferma: ESISTE ANCORA!!! (Ho preso un appuntamento) =)

    Ho deciso di seguire la tua stessa linea. Prenderò il sofi, una stanza senza registrazione, poi avrò 4 mesi davanti per regolarizzarmi.

    Ciao. 🙂

  • Simone

    Ciao, complimenti, blog utile e spiegato molto chiaramente.
    Però io ho letto da qualche parte che il sofi-nummer provvisorio (per 4 mesi) non lo rilasciano più.
    Spero di sbagliarmi…Tu ne sai qualcosa?

    Grazie,

    Simone

    • admin

      Ciao Simone,
      non saprei dirti con certezza ma credo che sia ancora valido, chiama l’ufficio delle tasse e spiega che resterai in Olanda per meno di 6 mesi, dovrebbero farti fare il sofi senza problemi, altrimenti hai bisogno di una residenza per fare il BSN.
      Ciao!

  • Daniele

    Ciao

    Oggi sono stato alla City Hall per richiedere il sofi number ma mi hanno dato un foglio dove in testa c’è scritto “appointment for registration in the GBA” e ci sono una sfilza di documenti da dover presentare tra i quali un certificato di nascita in lingua o tedesca o francese e non capisco per quale motivo viene esclusa la lingua italiana (dico io come faccio a tradurre un certificato rilasciato dal mio comune di appartenenza) e poi un certificato chiamato “family book” che sinceramente non so di cosa si tratti, oltre questo mi hanno dato appuntamento fra ben 20 giorni e sono sicuro che dopo aver presentato tutto ci sarà anche un’attesa di almeno una settimana per il sofi number. Oggi parlando con il mio coinquilino spagnolo mi sento dire che lui il sofi number lo ha ricevuto nel giro di una settimana, rivolgendosi alla propria ambasciata, potresti dirmi cosa e giusto fare e se la strada che sto percorrendo per così dire è quella giusta? e potresti anche spiegarmi cos’è il GBA, lo stato di famiglia in lingue differenti da quella italiana
    e questo family book? Grazie infinite per la pazienza in anticipo 🙂

    • admin

      Ciao Daniele,

      se vai al city hall logico che ti fanno fare il gba, che sarebbe una sorta di residenza qua in Olanda.
      Come spiegato nell’articolo bisogna chiamare o andare al belastingdiest, ufficio delle tasse olandesi, il comune in questo caso non c’entra niente, segui le istruzioni e chiama il numero riportato sopra 🙂

  • Valentina

    Intanto grazie mille per il blog, è veramente utile! Ti volevo però anche fare un’altra domanda: una volta scaduti i primi 4 mesi, volessi prendere l’BSN, devo registrami al comune di residenza, perdendo quindi la residenza italiana??? C’è un modo invece per lavorare e vivere in Amsterdam senza però perdere la residenza italiana e spostando solo il domicilio??
    Grazie in anticipo…
    Valentina

    • admin

      Ciao Valentina,
      no non e’ possibile a meno che tu non lavori per una azienda italiana con stipendio italiano e quindi pagando tasse in Italia.
      Non solo perderai la residenza ma, ad un certo punto, anche la copertura sanitaria.
      Ciao!

  • luca

    ciao!una domanda..ho provato a chiamare il numero per prenotare la visita ma dice che ci sono problemi tecnici e al momento non si puo’ usare. Sai per caso se è possibile andare direttamente alla municipalità e prenotare da li?se si qual’è l’indirizzo?grazie mille!!!

  • marco

    ciao! scusa il disturbo ma ho visto che ne sai davvero molto su queste cose!
    volevo farti una domanda. io martedi mi trasferirò ad amsterdam, ma che numero devo fare per prenotare l’appuntamento?
    è questo? (055) 538 53 85
    scusa la domanda che forse ti può sembrare ovvia!
    grazie in anticipo!

  • Sara

    Ciao,
    innanzitutto complimenti, utilissimo post!
    Anch’io vorrei approfittare della tua gentilezza…Dunque, io il lavoro l’ho trovbato dall’Italia e comincerò a lavorare qui in Olanda tra una settimana, con un contratto di 6 mesi.
    Ho provato ad andare in Comune per il BSN, ma mi dicono che per registrarmi in Comune (cosa necessaria prima del BSN), oltre alla dichiarazione della persona che attualmente mi ospita, ci vuole quella del proprietario di casa (mi hanno anche detto che anche se richiedo il Sofi all’Ufficio delle tasse, dovrò comunque fare questa registrazione prima…mah!).
    Comunque, il mio dubbio è: dal momento che ho già un contratto di lavoro, sono obbligata a richiedere il BSN al comune o può bastare il Sofi dell’ufficio delle tasse? Ovviamente dovrò aprire il conto in banca…e pensi debba fare anche l’assicurazione, visto che il mio contratto al momento è di soli 6 mesi?

    Grazie in anticipo per il supporto 🙂
    Ciao!
    Sara

    • admin

      Ciao Sara,

      allora andiamo per ordine : BSN, tu quando chiami per un appuntamento devi dire che resterai meno di 4 mesi, fai il sofi e dopo entro la fine dei 4 mesi devi fare il bns con registrazione al comune etc. (per il sofi puoi anche mettere il tuo indirizzo italiano, non e’ obbligatorio basta che confermi che resti meno di 4 mesi), mi raccomando pero prima dei 4 mesi cambialo in BSN altrimenti avrai problemi (questa non e’ l’italia :P)

      Per l’assicurazione be, in teoria e’ obbligatoria dal momento in cui sei registrata in un comune olandese, ma io ti suggerisco di chiedere sul lavoro, perche’ comunque risulta che lavori per una azienda olandese(con sede in olanda) e ricevi uno stipendio, cmq meglio chiedere a qualcuno sul lavoro sapranno dirti meglio come fare.

      Il conto in banca aprilo assolutamente, non costa quasi nulla e serve per praticamente tutto qua. (prima deiv avere il sofi)

      Ri ripeto se in comune ti dicono che devi fare il BSN non e’ vero (molti olandesi nemmeno sanno la differenza tra BSN E sofi, visto che loro appena nascono hanno il loro bsn e molte leggi sono cambiate), il BSN e’ obbligatorio se resti piu di 4 mesi, io ho preso il sofi e dopo un mese (quando ho firmato il contratto della casa) l’ho convertito in BSN in meno di 10 minuti al comune 🙂

      • Sara

        Grazie mille! Preciso e celerissimo!! 🙂
        Chiamo subito per fissare un appuntamento…ultimo dubbio: non è che per caso creo casini con l’ufficio delle tasse se venissero a sapere, da qualche controllo incrociato, che in relatà il mio contratto di lavoro è di 6 mesi (e quindi si presuppone già che intenda restare più di 4)? Ho amici che hanno ricevuto multe piuttosto salate per non aver pagato l’assicurazione sanitaria e non vorrei incorrere in problemi simili…
        Grazie ancora,
        buona giornata!
        Sara

        • admin

          guarda, io ti consiglio di farla subito l’assicurazione e ti togli il pensiero, perche’ qua le multe sono salate 😛

          • Sara

            Certo! Io avevo delle perplessità sulla registrazione provvisoria con il Sofi visto che il contratto di lavoro che ho firmato è già più lungo di 4 mesi…ad ogni modo ho già fissato appuntamento per venerdì all’ufficio delle tasse e ho detto loro che non starò più di 2-3 mesi 🙂 Nel frattempo cercherò una situazione più stabile e vedrò come fare con l’assicurazione! Grazie mille!!!

  • Federico

    Ancora una volta, grazie mille per la tua rapidità e cortesia 🙂
    Per quanto riguarda la mia situazione, oggi ho preso appuntamento per il Sofi Nummer temporaneo. In questo modo mi daranno immediatamente il Sofi Nummer e poi avrò tempo circa 4 mesi per registrarmi. Teoricamente, l’assicurazione devo farla non da quando mi consegnagno il Sofi nummer ma dal momento in cui mi registro al Comune da qui a 4 mesi.
    Mi hanno anche confermato che, nel caso in cui decidessi di tornare in Italia prima della registrazione al Comune, il Sofi Nummer non comporterebbe nessun vincolo. Insomma, posso tornare in Italia con il codice fiscale olandese senza problemi! Ma vista la rapidità con cui danno gli apuntamenti, forse avrei potuto rimandare la richiesta del Sofi number ad un secondo momento, magari dopo aver svolto con successo un colloquio di lavoro 🙂

    • anna

      Ciao..
      Io vivo in olanda da aprile, ma l’iscrizione per il sofi-nummer ce l’ho da maggio, mese in cui ho anche iniziato a lavorare. ora con agosto o settembre prenderò appuntamento per il BSN nummer. Volevo sapere però per quanto riguarda l’assicurazione sanitaria che non ho ancora fatto se la devo fare dopo che ho il BSN nummer o se dovevo già farla con il sofi… Perchè mi hanno detto che se mi presento ora a fare l’assicurazione mi fanno pagare anche i mesi che non ho pagato da quando sono registrata qua.. io spero davvero la debba pagare da quando mi iscrivo in comune..volevo sapere se qualcuno mi può dare risposta o dove posso trovare questa risposta…grazie intanto..anna

      • admin

        Per esperienza personale ti dico che io l’ho fatta circa un mese dopo la registrazione, ma l’assicurazione comunque e’ partita dal momento in cui ero iscritto in comune, ma non dal momento in cui ho fatto il sofi.

  • Federico

    Grazie mille per la tua rapida risposta (e scusami tanto per il mio ritardo nel risponderti e ringraziarti) 🙂
    Alla fine sono arrivato ieri ad Amsterdam ed oggi credo che mi recherò al Consolato italiano per ricevere alcune informazioni.
    Guarda, ne approfitto per chiederti gentilmente un’ulteriore cosa: che tu sappia, una volta ottenuto il BSN, posso mantenere la mia residenza a Milano e spostare solapmente il domicilio ad Amsterdam oppure questo documento mi obbliga a cambiare anche la residenza? E l’assicurazione sanitaria va fatta qui o possiamo invece utilizzare la nostra tessera sanitaria regionale europea?.. Quante domande… 🙂
    Grazie mille ancora,
    Federico

    • admin

      Ciao Federico, andiamo per ordine :
      il domicilio ad Amsterdam oppure questo documento mi obbliga a cambiare anche la residenza?
      Risposta :
      teoricamente non devi cambiare residenza.
      E l’assicurazione sanitaria va fatta qui o possiamo invece utilizzare la nostra tessera sanitaria regionale europea?
      Risposta :
      qua il discorso si fa serio 🙂

      in pratica se tu ti iscrivi all’AIre, cosa che e obbligatoria, perdi l’assistenza sanitaria in italia, mentre come sai qua e privata.
      Se decidi di stare per poco tempo, ti sconsiglio di farla, ma se hai intenzione di restare a lungo, allora devi fare assicurazione sanitaria olandese e dovresti iscriverti all’aire, presso il consolato italiano.

      E comunque se ti registri al comune con il bsn, devi farla per forza, anche se la fai tra 3 mesi, dovrai sempre pagare l’assicurazione dal primo giorno in cui sei iscritto al comune, e se non lo fai ti arriva la multa, in parole povere, una volta registrato al comune vai e fai l’assicurazione, ti consiglio questo sito:
      indipender.nl

      Utile sito per scegliere l’assicurazione sanitaria piu adatta a te.

      Ciao!

  • Federico

    Ciao,
    Mi chiamo Federico e avrei una domanda da porti. Se non ho capito male, io che tra due settimane sarò ad Amsterdam senza una casa e senza un lavoro ma con un amico olandese che mi ospita, posso fare come Manuela e richiedere presso l’ufficio tasse un Sofi Number “provvisorio” (se così possiamo definirlo). Per fare ciò, mi basta fornire il mio domicilio italiano e quello temporaneo di Amsterdam (quello del mio amico per intenderci). Questo è possibile, se non erro, per i primi 4 mesi.
    La mia domanda è la seguente: con questo Sofi nummer “temporaneo”, dunque senza la registrazione in comune, posso comunque iniziare a cercare lavoro e aprire un conto in banca?
    Grazie mille,
    Federico

    • admin

      Ciao Federico,

      puoi tranquillamente prendere il sofinummer e usare questo per banca, lavoro etc. Prima de i4 mesi poi vai a registrarti al comune e lo stesso numero verra’ convertito in BSN.

      unico dubbio che ho’ e’ riguardo all’assicurazione sanitaria devi chiedere se e’ possible usarlo oppure devi avere anche la registrazione al comune per questo, ma per lavoro banca ed altro puoi tranquillamente usare il sofinummer.
      🙂

  • Manuela

    Ciao!

    prima di tutto grazie tantissimo!il tuo post mi aiutatato davvero!
    anch’io sono arrivata da poco ad Amsterdam e spero che tu possa darmi un alcune dritte…
    sai per caso si ha bisogno di un’autorizzazione del proprietario per indicare l’indirizzo di domicilio qui in Olanda quando ci si presenta all’appuntamento per il SOFI?può essere che la persona che ci ospiata abbia problemi con l’ufficio delle tasse per il fatto che ci stia ospitanto?in fase di richiesta appuntamento non mi hanno chiesto nemmeno il nome…

    Mille Grazie anticipatamente

    Buona Serata

    • admin

      Ciao Manuela,

      scusa per il ritardo 🙂

      Allora se ti presenti per il sofi number puoi anche dare il domicilio italiano, ma questo se decidi di stare per non più di 4 mesi.
      Se invece vuoi avere da subito il bsn e la registrazione al comune, allora si ti serve l’autorizzazione del proprietario o affittuario, quando vai in comune ti chiedono il contratto d’affitto e verificano, e loro pagano delle tasse apposite su questo. Senza registrazione niente bsn quindi niente banca, assicurazione sanitaria etc. etc.

      • Manuela

        Ciao!
        grazie per aver risposto!
        io ho chiesto un appuntamento per il SOFI mumber dichiarando di voler rimanere per 4 mesi o forse anche di più ma non visto che sto cercando un lavoro non ne ho ancora la certezza…
        Mi hanno chiesto di portare il passaporto ed un foglio di carta con su il mio indirizzo italiano e l’indirizzo dove risiedo in questo momento qui ad Admsterdam perchè pare che serva a loro per localizzarmi e ricevere posta…mi hanno anche detto che posso cambiarlo sul posto quando mi presento all’appuntamento (visto che ho fatto presente che non ho una dimora fissa, non sono registrata e cambio di mese in mese).
        In questo modo l’ospitante non ha problemi giusto?a te è andata allo stesso modo?

        • admin

          si la procdura è questa, poi appena trovi casa ti registri al comune e converti il sofi in bsn e sei a posto. 🙂

          • Manuela

            Grazie!
            la mia paura era creare casini alla mia amica che mi ha prestato casa per un mese perchè non sono autorizzata a registrarmi qui e non volevo crearle problemi!
            Perfetto dunque!
            Una paranoia in meno!!

            Mille grazie e buonanotte 🙂

    • daniela

      Salve !! Ho una casa in Italia con usufrutto vitalizio …vorrei andare in Olanda per lavorare … vorrei sapere se andare in Olanda significherebbe perdere l’ usufrutto della casa ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *