L’Olanda la neutralità del web diventa legge

L’Olanda potrebbe essere la prima nazione in Europa a riconoscere la neutralità della rete con una legge. Il 22 Giugno infatti il parlamento ha approvato una legge che impone alle compagnie telefoniche di non caricare i costi delle telefonate fatte via internet.

Adesso la palla è passata al senato ma non dovrebbero esserci gravi intoppi e a breve dovrebbe diventare legge. L’idea dietro la legge è che tutto il traffico sulla rete dovrebbe essere trattato con equità, indipendentemente dal tipo di traffico, video audio email etc.

Da parte loro gli ISP(Internet service provider) hanno comunque bisogno di “discriminare” il traffico per via di programmi di file -sharing, game online etc.

Sicuramente chi non l’ha presa molto bene sono stati gli operatori telefonici, in primis T-mobile, vodafone e KPN. Vodafone ha dichiarato che questa legge porterà inevitabilmente ad aumenti delle tariffe per gli utenti, mentre KPN si è lamentata della “velocità” con cui la legge è stata approvata.

Da parte sua Martijn van Dam, uno dei co-autori della legge ha dichiarato che KPN è ” come il postino che consegna la lettera, la legge e poi nega di averla aperta”.

Più chiari di cosi. 🙂

L’Olanda la neutralità del web diventa legge
Vota l\'articolo

admin

Info e news per italians in Amsterdam e dintorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *