Amsterdam: punto di partenza per la tua crociera fluviale nel Nord Europa

Culturale, artistico, affascinante, Amsterdam è il punto di partenza ideale per un viaggio lungo il fiume alla scoperta del Nord Europa e delle meraviglie naturali, culturali e storiche in esso contenute.

 

Tutto quello da sapere prima di imbarcarsi su una crociera fluviale nel Nord Europa con partenza da Amsterdam

Amsterdam è anche il punto di partenza e di arrivo di molte navi da crociera come ad esempio la Costa Magica, nave da Costa Crociere. La capitale dei Paesi Bassi è direttamente collegata con vie navigabili del Reno. Fare attenzione a non sbagliarsi sull’imbarco di  crociere nel Nord Europa, in quanto Amsterdam ha due terminali di crociere distinti. In effetti, le navi da crociera possono navigare dalla stessa città attraverso il canale di mare che collega il lago LJ o dal porto di Ijmuiden situata a circa 30 km dalla città alla foce del stesso canale.

 

Come raggiungere le banchine d’imbarco di Amsterdam?

Che si raggiunga Amsterdam in aereo, in auto o in treno, i due terminali di crociere sono facilmente accessibili. In effetti, questi due terminal sono rispettivamente situati ad una trentina di chilometri dall’aeroporto internazionale di Schiphol. All’atterraggio è poi possibile raggiungere il porto con il taxi o in treno. Se raggiungete Amsterdam in treno, vi porterà alla stazione centrale di Amsterdam, che è poco più di un chilometro dal molo di Amsterdam. Invece, se imbarcate a Ijmuiden, il treno vi porterà a Driehuis, una città a 5,5 km dal terminale. Ma da lì si può prendere l’autobus n ° 75 per raggiungere il terminal in questione. Scegliendo l’auto, avete la scelta tra l’autostrada A2 e A4 e non ti preoccupare, ogni terminale dispone di un garage e di un parcheggio dedicato. Nel caso di Ijmuiden, sarà necessario prenotare un posto in anticipo.

 

Perché e quando partire in crociera fluviale nel Europa del Nord con partenza da Amsterdam?

Il Nord Europa è una destinazione di crociere fluviali con il fascino dei suoi paesaggi, della sua cultura e della sua storia. Comprende diverse destinazioni meravigliose, compresi i paesi scandinavi e la Russia attraverso la città di San Pietroburgo. A seconda delle esigenze, è possibile scegliere tra un percorso incentrato sui fiordi norvegesi o i tesori della Russia. Numerosi saranno i voli aerei a disposizione per raggiungere la meta.

La parte settentrionale dell’Europa è sottoposta ad un clima generalmente piuttosto fresco, le partenze nei mesi di luglio ed agosto sono i più raccomandati. Tuttavia, le crociere fluviali nel Nord Europa sono disponibili a partire dal mese di maggio fino a settembre. Si preferisce maggio al mese di agosto per avere la possibilità di ammirare il sole di mezzanotte, se invece è l’Aurora Boreale che ti interessa, le partenze in autunno e all’inizio della primavera, sono le ideali.

 

Amsterdam: una città da scoprire prima di partire per una crociera fluviale nel Nord Europa.

Conosciuta come la Venezia del Nord, Amsterdam è una città che merita di essere visitata prima di intraprendere una crociera sul fiume nel Nord Europa. Ecco una selezione di 10 cose da scoprire prima della partenza.

Prinsengracht

Canale principe per coloro che non capiscono il fiammingo è uno dei più famosi canali di Amsterdam. Si esplora a piedi, in bicicletta o perché no in barca..

La casa di Anne Frank

Godetevi il vostro giro sul Prinsengracht per fare una deviazione per la casa di Anna Frank, famosa per aver scritto un diario che racconta la vita quotidiana degli ebrei al tempo della Shoah. Gli appassionati di storia andranno sicuramente ad amarla.

Vondelpark

Se il tempo lo permette, prendete un po’ di tempo per passeggiare nel parco “Vondelpark” con i suoi 48 ettari vicino al centro della città. Non dimenticate di fermarvi un attimo in piazza Max Euwe per ammirare la scacchiera gigante

Rijksmuseum

Il Rijksmuseum è un passaggio obbligato per gli amanti dell’arte. Molto popolare, questo museo espone una miriade di importanti dipinti olandesi. La ricchezza del museo ne vale il prezzo d’entrata un po’ alto.

Jordaan

Per un momento di relax e di riposo, il quartiere Jordaan è uno dei più eleganti della capitale olandese. Gallerie d’arte, ristoranti, bar … la scelta spetta a voi.

Red light district

Per vedere il lato lussurioso di Amsterdam bisogna andare nella zona rossa nota anche come “quartiere a luci rosse”. I lavoratori del sesso esercitano il loro mestiere in camere con finestre esposte e visibili dalla strada.

Il palazzo Reale

Soprannominato l’ottava meraviglia del mondo dagli olandesi, il Palazzo Reale che è stato costruito nel 17 ° secolo su più di 13.000 pali di legno è semplicemente monumentale.

Il museo di Van Gogh

In omaggio al famoso pittore olandese, Van Gogh è un’altra tappa artistica della città. Vedrete molte opere di questo genio.

Le case di legno di Amsterdam

I sopravvissuti degli incendi che hanno devastato la città nel 15 ° secolo, due case di legno esistono ancora oggi ad Amsterdam, in particolare a Zeedijk 1 e a Begijnhof 34.

Il museo del sesso

Ad Amsterdam, arte e cultura si rivelano in tutte le loro forme che si riflettono nel museo del sesso. Il museo racconta la storia della vita libertina nel corso dei secoli e ha diverse camere a tema, tra cui quella del Marchese de Sade, nonché sculture e altri oggetti inequivocabili.

 

 

Amsterdam: punto di partenza per la tua crociera fluviale nel Nord Europa
5 (100%) 1 vote

Daniele Besana

Italiano ad Amsterdam dal 2006, admin di VivereAmsterdam e libero professionista del web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *