Amsterdam: affittare casa a turisti

JordaanNegli ultimi mesi ho ricevuto diverse richieste da connazionali che, sicuramente preoccupati da come vanno le cose in Italia, stanno guardando all’estero per i loro investimenti immobiliari.

Mi ha sorpreso che queste persone non sono ricchi investitori con capitali da capogiro. La maggioranza sono padri di famiglia che vogliono costruire un futuro per i propri figli investendo i risparmi di una vita in una casa all’estero.

Una delle domande ricorrenti é: posso comprare una casa ad Amsterdam ed affittarla a turisti con AirBnb?

La popolarità di siti come AirBnb é cresciuta tantissimo.
Da una parte mi ricorda la storia di Pablo Escobar, che inizió ad esportare cocaina ed incassare milioni di dollari prima che la polizia si rese conto di quello che stava succedendo.

Anche con AirBnb, un sacco di gente ha iniziato ad affittare casa a privati prima che le autorità locali si siano accorte del nuovo fenomeno e ora regolamentarlo non é facile.

Basti pensare che solo nella mia via, Pieter Langendijkstraat in Oud-West, ho almeno 5 vicini che hanno messo l’appartamento su AirBnb. Chi é andato all’estero per un po’, chi é andato a convivere con la ragazza.

Comprare una casa per affittarla a turisti si puó. La risposta breve é che sí, si puó comprare un appartamento e darlo in affitto a turisti.

L’amministrazione locale ad inizio 2014 ha rivisto la normativa vigente e ha semplificato le regole per affitti short stay, cioé affitti brevi. Queste sono le nuove regole in vigore.

 

Regole per affittare casa a turisti

Solo il principale inquilino della casa puó dare in affitto la proprietà

Solo chi risiede nella proprietà ed é registrato come tale (nel registro municipale) puó dare in affitto la casa. Quindi se avete residenza in Italia e comprate una casa in Olanda, non è legale affittarla per tempi brevi.

Si può comunque affittare per tempi lungi, cioè dai 3 mesi in su, ma questo è un discorso diverso visto che non sarebbe un tipo di affitto per turisti.

 

Sono permessi solo affitti occasionali

Affittare la propria casa qualche volta all’anno, per esempio durante le proprie vacanze, é ben diverso che gestire un’attivitá commerciale basata su quello.
Gestire la propria casa come un’attivitá commerciale non é permesso. Affittare una parte della casa per piú di 60 giorni all’anno é permesso solo se si gestisce un bed & breakfast con relativa struttura commerciale.

 

C’é una tassa da pagare

Come tutte le attivitá che offrono alloggio, é richiesto il pagamento della tassa sul turismo (turist tax) sulla rendita da affitti per vacanze.
Per l’anno 2014 questa tassa é fissata al 5.5% della rendita.

 

Il proprietario o l’associazione condominiale devono dare il permesso

L’affitto a turisti é permesso solo se si é proprietari della casa, o se si ha il permesso dal proprietario (in caso si é in affitto). Ai proprietari che fanno parte dell’associazione condominziale (VVE) si raccomanda di chiedere il permesso, per evitare possibili problemi con i vicini.
E per esperienza personale, vi dico che avere un vicino che affitta il terrazzo ogni fine settimana ad una banda di vacanzieri festaioli diversa é una seccatura.

Se casa vostra é di una housing corporation, cioé di proprietá di una societá, scordatevi l’affitto a turisti. Sono fortemente contrari e hanno accordo col comune per controlli regolari.

 

La casa deve essere in regola con le leggi sulla sicurezza

Per la sicurezza degli ospiti e dei vicini, la propietá deve essere in regola con le leggi sulla sicurezza, antincendio, gas, uscite d’emergenza e tutto il resto.

 

Massimo quattro ospiti

Non si puó affittare a piú di quattro persone alla volta!

 

Niente turisti casinisti

Gli ospiti non dovrebbero causare nessun fastidio ai vicini e a chi vive nella zona. Come principale inquilino della casa (regola 1) si e un pó responsabili per il comportamento degli ospiti. Patti chiari ed amicizia lunga valgono anche in Olanda quindi state attenti a chi vi potate in casa e mettete le regole per iscritto.
Soprattutto perché molti vengono ad Amsterdam per farsi delle gran canne e fare le passeggiate al red light.

 

 

Spero questo aiuti a chiarire le idee e rispondere alle varie domande.

Amsterdam: affittare casa a turisti
5 (100%) 2 votes

Daniele Besana

Italiano ad Amsterdam dal 2006, admin di VivereAmsterdam e libero professionista del web.

10 commenti

  • Marifer Cardenas

    Buon giorno Daniele Besana, sono italoperuviana (trans) 2 settimana fa me ho permitido di fare un piccolo giro per parte della Europa insieme a 3 soselle miei,,ti sono sincera ho 22 anni in Roma, peró ho deciso cambiare di citta, ho scelto amsterdam mi ha piaciuto da morire,poi vedo che ce lavoro giá che la crisi e mundiale,me peacerebe affitare una monocamera per 1 anno e posibile ho il pasaporto italiano anche la residencia a Roma.spero la tu risposta.
    Grazie
    Piacere Marifer

  • andrea

    ciao, scusa se ti faccio questa richiesta,ti ho trovato navigando su internet cercando una sistemazione per amsterdam, potresti aiutarmi a trovare un appartamento in affitto dal 29 ottobre al 1 novembre per due persone?ho controllato gli hotel e in centro costano tutti un botto,ti ringrazio in anticipo e spero mi suggerirai una soluzione,grazie andrea

  • evelyne

    Buongiorno so che quello che sto per chiedere c’entra poco ma comunque provo….dovremmo venire quale giorno in Olanda a gennaio e volevamo una casa che non ci costa tanto mi sa dire le qualcosa?grazie tante

  • Daniele

    Ciao Daniele, grazie veramente per le info che rilasci su Amsterdam, credo il miglior blog sull’Olanda.
    Volevo chiederti una info (forse un po’ azzardata): Si possono prendere appartamenti in affitto con contratto annuale e poi darli in affitto per brevi periodi a turisti? E’ illegale da come ho capito?

    • Grazie Daniele!
      In realtà dipende da cosa dice il contratto d’affitto! Quelli che ho visto io riportavano SEMPRE che il sub-affitto non è consentito.
      Quando ero in affitto io decisi di affittare la seconda camera da letto ad un coinquilino. Ne parlai col padrone di casa e mi disse che non c’erano problemi finchè avrai pagato l’affitto in tempo. Però sempre meglio chiedere prima.
      Ciao

  • Romano

    ciao, ho letto l’interessante articolo, ma ti chiedo di spiegare meglio questa parte:

    “Solo chi risiede nella proprietà ed é registrato come tale (nel registro municipale) puó dare in affitto la casa. Quindi se avete residenza in Italia e comprate una casa in Olanda,Olanda”

    …mi sembra di capire che è saltato un pezzo 🙂 Intendi dire che se ho la casa in olanda e risiedo in Italia non posso affittarla a turisti? Si tratta di residenza o domicilio (ho la residenza in italia ma al comune in olanda sono registrato li e le tasse comunali mi arrivano in olanda).

    Grazie!

    • Ciao Romano, sì mancava un pezzo grazie per avermelo fatto notare!
      L’idea è che puoi affittare per tempi brevi sono se è la casa in cui vivi, cioè risiedi. Se sei registrato a quell’indirizzo al comune Olandese, allora per loro tu stai risiedendo in quella casa.
      O almeno, io l’ho capita così. Tu hai comprato casa e poi sei tornato in Italia?

  • Vicky

    3 minutes and 10 seconds x 3, but still, I managed to understand this 🙂 I think these posts are very valuable to many people, keep up the good work, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *